domenica 20 settembre 2015

Torta di grano saraceno con marmellata di more

La tipica torta che si trova nelle pasticcerie dell'Alto Adige accanto alla torta Sacher. Solitamente la marmellata all'interno è ai lamponi o ai frutti di bosco, io ho utilizzato la mia marmellata di more, fatta un paio di mesi fa con le more del campo di mio papà. 
La ricetta originale prevede una quantità elevatissima di burro uova e zucchero, io l'ho resa più leggera sostituendo gran parte del burro con l'olio di semi e dimezzando la quantitá di uova e zucchero.
Il risultato è stato comunque ottimo e a me piace sempre molto la consistenza friabile data dalla farina di grano saraceno.

Ingredienti: 
3 uova
200 gr di farina di grano saraceno
100 gr di zucchero di canna
50 gr di mandorle
50 gr di nocciole 
(Oppure a scelta solo mandorle, in questo caso 100gr)
50 gr di pangrattato (io l'ho usato integrale)
1 bustina di lievito
50 gr di burro
50 gr di olio di semi (io uso arachidi)
marmellata
Zucchero a velo

Procedimento:
Dividere i tuorli dagli albumi. Montare a neve gli albumi e tenere da parte.
Montare i tuorli con il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e spumosa.
Tritare le mandorle con le nocciole e il pangrattato e aggiungere al composto ottenuto. Unire anche l'olio di semi e mescolare bene.
Cominciare ad aggiungere poco per volta anche la farina e il lievito setacciati, mescolando sempre molto bene. Alla fine aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare bene facendo attenzione a non smontarli.
Foderare una teglia di carta forno e disporvi l'impasto. 
Sicuramente l'impatto non sarà l"liquido" ma sarà piuttosto sbricioloso e compatto. Disporlo con l"aiuto di una spatola. 
Infornare a 180 gradi per 30 minuti.
Far raffreddare e con un coltello seghettato dividere a metà. Farcire con la marmellata e ricoprire. 



2 commenti:

  1. buona questa torta così rustica al grano saraceno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, un abbraccio anche a te!

      Elimina