lunedì 30 gennaio 2017

Crostata alle mele, pere e frutti di bosco

Ero distante dal blog da due settimane, due settimane faticose e impegnative, con un susseguirsi di malanni per me e per il mio bambino, che ci hanno provato parecchio fisicamente.
Per fortuna niente di grave, ora sembra tutto risolto, ma non vedo l'ora che passi questo gennaio, questo freddo così pungente e che magari arrivi anche un po' di pioggia e che si porti via un po' di virus!
Qui a Brescia ormai abbiamo perso il conto dei giorni che non piove, che da una parte fa piacere, ma dall'altra ci rendiamo ormai conto tutti di quanta necessità d'acqua ci sia!

Nel mio terzo weekend reclusa in casa per cause di forza maggiore, ho trovato la voglia e il tempo di fare una crostata, testando la mia nuova planetaria. Il risultato m'è piaciuto molto e la farcitura che ho scelto mi ha soddisfatta tantissimo!
Mi piacciono molto i frutti di bosco, abbinati alle mele e alle pere mi hanno ricordato i sapori dell'Alto Adige, posto che adoro...

Ingredienti: ***
600 gr di farina
250 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
3 uova
200 gr di zucchero
vaniglia
scorza grattugiata di 1 limone
4 cucchiai di marmellata di frutti di bosco
1 mela
1 pera
frutti di bosco q.b.
cannella 1 cucchiaio di zucchero di canna

***con queste dosi vengono due crostate oppure vi avanza della frolla per fare degli ottimi biscottini, altrimenti dimezzate le dosi! 

Procedimento (con planetaria):
Sabbiare in planetaria il burro con la farina a velocità 1. Una volta che la farina avrà completamente assorbito il burro, aggiungere le uova, lo zucchero, la vaniglia e la scorza grattugiata di mezzo limone. Continuare con la velocità 1 finché si otterrà la classica "palla".
Avvolgere l'impasto nella pellicola e far raffreddare in frigorifero per mezz'ora.

Nel frattempo tagliare la mela e la pera a cubetti. Mettere in una padella con un cucchiaio di zucchero di canna e una spolverata di cannella, il succo di mezzo limone e i frutti di bosco. Io ho utilizzato quelli surgelati quindi non ho aggiunto acqua perché hanno lasciato molto succo.
Far cuocere finché il succo si sarà completamente assorbito.

Stendere la sfoglia, stendere uno strato leggero di marmellata e aggiungere la frutta. Decorare a piacere, io ho fatto qualche formina di mele, per richiamare il tema della torta e qualche striscia più classica.

Infornare a 180° per 35 minuti.





6 commenti:

  1. SONO FELICE CHE STATE MEGLIO!!!ANCHE DA ME IERI CROSTATA, PURE IO CON LE MELE. DELIZIOSO IL TOCCO DEI FRUTTI DI BOSCO, BRAVA COME SEMPRE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii l'ho vista! Grazie Sabry! Un bacione

      Elimina
  2. Anche qui in Piemonte non piove da una vita infatti quando sento poi che la gente dopo 24h di acqua si lamenta... trattengo a stento il mio pensiero, il problema, poi, è che come piove fa danni. Vuoi perchè le pioggerelline primaverili davvero non esistono più ma solo diluvi, vuoi perchè non si puliscono più i letti dei fiumi e così esondano.. da noi è successo proprio pochi mesi fa se ricordi, guarda.. meglio se non ci penso.
    Spero che tu ed il tuo bambino siate guariti completamente. La crostata è una vera delizia Ma con quelle dosi di frolla ne fai due... giusto? (troppo carine le meline sopra di decorazione :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Simo..tu sì che sei attenta! Faccio sempre un po' di frolla in più per poter far fare dei biscotti al mio bambino, gli piace un sacco fare le formine, aspettare che cuociano..peccato che a sto giro non stesse bene e alla fine non se n'è mangiato nemmeno uno! Grazie Simo, un abbraccio!

      Elimina
  3. Ma che meraviglia questa crostata :-) avrà allietato i vostri pomeriggi in casa ammalati ^_^
    Spero che stiate meglio entrambi..buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si grazie Consuelo, stiamo entrami meglio, speriamo tenga duro un po' il mio piccolino! Un abbraccio, buona settimana anche a te!

      Elimina