giovedì 6 dicembre 2018

Ciambella ai cachi e cioccolato fondente **senza uova e **senza burro

Quest'anno le piante di cachi del campo di papà ci hanno regalato tantissimi frutti e sembrano essere anche molto più buoni rispetto agli altri anni, non me ne intendo ma sicuramente sarà stato sicuramente grazie al tempo che c'è stato negli ultimi mesi.
Ne ho utilizzati alcuni per preparare un dolce genuino e leggero, ideale per la colazione di tutta la famiglia.
Il risultato è stato sorprendente, una ciambella soffice al punto giusto, saporita e fresca, il tutto reso un po' più goloso dalle gocce di cioccolato.
L'umidità data dai cachi ha fatto si che potessi omettere le uova e naturalmente non ho utilizzato burro, ma come sempre ho aggiunto 20 ml di olio di semi.
Ecco come l'ho preparata, se anche voi avete cachi in abbondanza da smaltire!


Ingredienti: 
3 cachi (circa 300 gr)
20 ml di olio di semi
100 gr di zucchero
1 bustina di lievito
essenza di vaniglia
200 gr di farina integrale
gocce di cioccolato a piacere

Preparazione:
Pulire i cachi e trasferire in una bacinella, aggiungere lo zucchero e l'olio di semi e frullare.
Poco per volta aggiungere la farina e il lievito, amalgamando bene.
Aggiungere anche l'essenza di vaniglia e le gocce di cioccolato, quante ne desiderate.
Trasferire l'impasto in una tortiera precedentemente imburrata e infornare a 180° per 35 minuti.
A piacere spolverare con zucchero a velo.
Buona colazione!




2 commenti: