mercoledì 16 marzo 2016

Eliche di farro dicocco con cardi e pomodori datterini

Nella mia cassetta di verdura bio del venerdì, la scorsa settimana mi sono trovata dei bellissimi cardi. In vita mia li avevo cucinati una sola volta e senza ottenere un gran risultato. Questa volta volevo gustarli meglio, senza rischiare di sprecarli, ho pensato quindi di farci una buona pasta.
Il sapore dei cardi richiama un po' quello dei carciofi, ha una punta di amaro che se ben mitigata risulta anche essere piacevole.
Il procedimento di pulizia e cottura dei cardi è piuttosto lungo e laborioso, ma visto quanto erano buoni una volta cotti, devo dire che ne vale la pena.

Due parole sulla pasta che ho utilizzato:
Per chi non lo conoscesse, il farro dicocco è una qualità di farro che si differenzia dalla classica (monococco) per il suo chicco grande e duro dal quale si ottiene una tipologia di pasta più "grezza" e più saporita. Ha un tempo di cottura più lungo ma è eccellente e mantiene molto meglio la cottura.
 
Ingredienti:
1 mazzo di cardi
10 pomodori datterini
1 spicchio d'aglio
200 gr di pasta
prezzemolo fresco
olio extra vergine d'oliva
1/2 limone

Procedimento:
Pulire i cardi togliendo prima le foglioline sulle cime e spelandolo dai filamenti, come si fa ad esempio con il sedano.
Tagliare a tocchetti, grossolanamente e mettere a bollire in abbondante acqua salata per 15 minuti.
Trascorsi i 15 minuti scolare, risciacquare sotto l'acqua corrente e cambiare l'acqua, aggiungendo anche il succo di mezzo limone. Questo procedimento si fa per togliere l'amaro.
Far bollire nuovamente per un'altra mezz'ora.
Una volta cotti tagliare a pezzettini della grandezza che preferite, io li ho lasciati piuttosto grossi perché mi piaceva l'idea che si sentissero bene nella pasta.
Preparare un soffritto con un filo d'olio extra vergine d'oliva e uno spicchio d'aglio e aggiungere i cardi e i pomodori datterini tagliati a metà.
Far saltare in padella per un paio di minuti e una volta cotta unirvi la pasta e un po' di prezzemolo fresco tritato grossolanamente.


4 commenti:

  1. Un piatto con questi ingredienti ed il sogno diventa realtà :-) Ottima scelta, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consuelo! Grazie come sempre, un abbraccio!

      Elimina
  2. quanto sono invitanti queste eliche!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia carissima! Mi fa piacere ti siano piaciute, un abbraccio anche a te!

      Elimina