martedì 11 novembre 2014

Spaghetti ai 3 pomodori

La ricetta originale prevede l'utilizzo di 3 qualità di pomodori differenti.


Non essendo ora stagione di pomodori, più che la qualità dei pomodori, la particolarità di questa pasta è la diversa cottura dei pomodori:

- datterini confit al forno


- passata di pomodoro in padella con aglio e basilico


- pomodori crudi conditi con sale, olio e origano


Condendo la pasta con i tre tipi di "cottura" differenti si ottiene un'eccellente pasta al pomodoro, la passata gli dona cremosità, i datterini danno uno sfizioso sapore caramellato e i pomodori freschi una spiccata nota di freschezza.

Ingredienti:
20 pomodori datterini
zucchero
aceto bianco
passata di pomodoro
2 spicchi d'aglio
5 foglie di basilico
3 pomodori
200 gr di spaghetti
origano
sale, olio

Preparazione:
Tagliare i pomodori datterini a metà e disporli su una teglia foderata di carta forno. Spolverare i pomodorini con lo zucchero e un pizzico di sale, spruzzare con pochissimo aceto bianco e irrorare con un filo d'olio extra vergine d'oliva. Infornare a 200° per mezz'ora almeno.
Nel frattempo in una padella preparare un soffritto con due spicchi d'aglio e un filo d'olio extra vergine d'oliva. Versare la passata di pomodoro, salare, unire le foglie di basilico e far cuocere con il coperchio per una ventina di minuti.
Tagliare i restanti 3 pomodori a dadini e condire con sale, origano e olio extra vergine d'oliva.
A cottura ultimata condire gli spaghetti con i 3 tipi di pomodori.



1 commento:

  1. questo è il primo piatto per eccellenza per me! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina